African Explorer

Compila il seguente modulo per ricevere informazioni sul tour

"African Explorer"

Quote a partire da 6100€ a persona

Se desideri contattarci più rapidamente:

14 giorni
Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre
da 6100 €
codice tour: VGG013

Etosha & Namib Naukluft National Park – Diaz Point – Fish River Canyon – Cape Town

Tour di gruppo (minimo 10 partecipanti)

  • 1° giorno – WINDHOEK (arrivo)

    Arrivo all’aeroporto di Windhoek, incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

    Kalahari Sands Hotel (o similare)

    Cena e pernottamento

    Escursioni NON disponbili
  • 2° giorno – WINDHOEK

    Mattinata dedicata alla visita della città di Windhoek, capitale della Namibia e importante centro commerciale, con particolare attenzione alla chiesa luterana in stile neo-gotico Christuskirche e al Tintenpalast, la sede del parlamento namibiano. La visita terminerà alla stazione ferroviaria di Windhoek, da dove partirà il vostro treno privato “African Explorer”. Con un po’ di fortuna, durante il viaggio potrete avvistare diversi animali come giraffe, antilopi e struzzi. Cena e pernottamento a bordo del treno.

    Shongololo Express

    mezza pensione

    Escursioni NON disponbili
  • 3° giorno – ETOSHA NATIONAL PARK

    Oggi il treno arriverà nei pressi dell’Etosha National Park, e la giornata sarà dedicata a eccitanti safari nel parco. L’Etosha National Park è uno dei primi parchi naturali realizzati al mondo ed il più vasto di tutta l’Africa. In lingua owambo il nome significa “grande luogo bianco dell’acqua asciutta”, perché le piogge sono molto rare e la vasta depressione centrale rimane sempre arida e asciutta. Il parco racchiude una grande concentrazione di animali: si contano 114 specie di mammiferi, 340 di uccelli e 50 di serpenti. Nelle pozze d’acqua che punteggiano il parco, all’alba e al tramonto giungono ad abbeverarsi rinoceronti neri, elefanti, giraffe, zebre, sciacalli, impala, antilopi, gemsbok, springbok, struzzi, bufali, gnu, kudu e leoni. La giornata terminerà con il trasferimento in un confortevole lodge nelle vicinanze.

    Mokuti Etosha Lodge (o similare)

    Mezza pensione

    Escursioni NON disponbili
  • 4° giorno

    In mattinata, partenza per un altro safari nel parco, prima del trasferimento a Otjiwarongo, dove il vostro treno privato vi aspetta.

    Shongololo Express

    Mezza pensione

    Escursioni NON disponbili
  • 5° giorno – USAKOS – SWAKOPMUND

    Il treno oggi si fermerà nei pressi di Usakos per un’escursione sullo Spitzkoppe, massiccio roccioso che domina il deserto circostante. Nel pomeriggio, visita ad una scuola locale, per poter osservare da vicino una tipica giornata dei bambini del popolo Damara. Ritorno a bordo del treno, che in serata farà tappa a Swakopmund, una città che ospita numerosi affascinanti esempi di architettura coloniale tedesca.

    Shongololo Express

    Mezza pensione

    Escursioni NON disponbili
  • 6° giorno – NAMIB NAUKLUFT NATIONAL PARK

    Dopo colazione, partenza sui mini bus in direzione della Walvis Bay. Qui, con un po’ di fortuna, potremmo avvistare stormi di pellicani e fenicotteri. Dopo un viaggio di cinque ore, i mini bus arriveranno nei pressi del Namib Naukluft National Park, un’area naturale protetta situata nel deserto del Namib. Con un’estensione totale di 49.768 km² (pari all’incirca all’area della Svizzera), il Namib-Naukluft è la più grande riserva faunistica dell’Africa ed è il quarto più grande parco nazionale del mondo. Comprende una vasta porzione del deserto del Namib e parte dei monti Naukluft. Arrivo al lodge e pernottamento.

    Namib Desert Lodge (o similare)

    Mezza pensione

    Escursioni NON disponbili
  • 7° giorno – SOSSUSVLEI

    Partenza all’alba per l’escursione a Sossusvlei, dove si trovano le dune più alte del mondo, che superano i 300 metri in altezza. Qui è d’obbligo una sosta per ammirare la magnifica Duna 45, che con la sua cresta sinuosa è probabilmente la duna più fotografata del mondo. Gli ultimi 5 km sono su sabbia, percorribili a piedi o con una 4×4. Si raggiungerà uno splendido anfiteatro di dune color albicocca, ai piedi delle quali si estende il vlei, la zona che a volte, durante la stagione delle piogge, viene allagata dalle acque del fiume Tsauchab fino a formare un lago. In altre stagioni il vlei si presenta come un’immensa distesa di fango secco, spaccato dall’ardente sole del deserto. Questo è il deserto più antico del mondo e viene chiamato “il deserto che vive”: moltissimi animali, insetti in particolare, si sono adattati alla difficile vita tra le sabbie. Continuazione con la visita del Sesriem Canyon, scavato nei secoli dalle acque del fiume Tsauchab. Si può facilmente scendere all’interno di esso e percorrere il letto del fiume tra le pareti rocciose che in alcuni punti superano i 40 metri di altezza. Ritorno al lodge, cena e pernottamento.

    Namib Desert Lodge (o similare)

    Mezza pensione

    Escursioni NON disponbili
  • 8° giorno – MARIENTAL – MALTAHÖHE – KEETMANNSHOOP

    In mattinata partenza dal lodge in direzione di Mariental, dove il vostro treno privato vi aspetta. Il treno farà tappa nel piccolo villaggio di Maltahöhe, dove potrete gustare un appetitoso brunch, completo di pane appena sfornato. Proseguimento verso il piccolo villagio di Keetmannshoop, in tempo per una piccola gita al tramonto nella Quiver Tree Forest, costituita da circa 250 esemplari di Aloe dichotoma, pianta chiamata volgarmente “albero faretra” (kokerboom in afrikaans) perché i suoi rami sono usati tradizionalmente dai Boscimani per costruire faretre. La foresta è di origine naturale; le piante più alte della foresta hanno 2-3 secoli di età. Il sito è stato dichiarato Monumento Nazionale della Namibia il 1º giugno 1995. Pernottamento a bordo del treno.

    Shongololo Express

    Mezza pensione

    Escursioni NON disponbili
  • 9° giorno – KOLMANSKOP – LÜDERLITZ – DIAZ POINT

    In mattinata, arrivo alla stazione di Aus. La giornata di oggi prevede la visita alla città fantasma di Kolmanskop, città dove furono trovati diamanti per la prima volta in Namibia nel 1908. Proseguimento verso la vicina cittadina portuale di Lüderlitz attraverso l’antica area diamantifera proibita dello Sperrgebiet. Lüderlitz è chiamata la “Monaco del deserto” per le sue strutture d’arte tipicamente bavarese. Da qui raggiungerete la tappa successiva, Diaz Point, storica penisola che fu il punto d’approdo del navigatore portoghese Bartolomeo Diaz che qui piantò una croce di legno, oggi sostituita da una in ferro. Ritorno alla stazione di Aus, da dove il treno ripartirà in direzione sud.

    Shongololo Express

    Mezza pensione

    Escursioni NON disponbili
  • 10° giorno – FISH RIVER CANYON

    Arrivo a Holoog e partenza per il Fish River Canyon, risalente a circa 500 milioni di anni fa e secondo canyon al mondo per estensione. Si estende per circa 160 km, con una larghezza che arriva fino a 27 km e una profondità che in alcuni punti supera i 500 metri. Nei secoli è stato modellato dal fiume Fish, che un tempo portava abbondanti volumi d’acqua, mentre oggi è secco per gran parte dell’anno. Dal limitare del canyon si avrà la possibilità di ammirare splendidi paesaggi. Ritorno sul treno, cena e pernottamento.

    Shongololo Express

    Pensione completa

    Escursioni NON disponbili
  • 11° giorno – UPINGTON (Sudafrica)

    Arrivo a Upington, in Sudafrica, nel pomeriggio. Grazie alla presenza del fiume Oranje questa regione è adatta per la coltivazione dell’uva. Si potrà godere di una sessione di wine tasting in un’azienda vinicola locale. In serata rientro a bordo del treno, che ripartirà in direzione sud.

    Shongololo Express

    Pensione completa

    Escursioni NON disponbili
  • 12° giorno – MATJIESFONTEIN

    Oggi il treno arriverà a Matjiesfontein, città vittoriana che in origine era una piccola stazione ferroviaria sulla linea tra Johannesburg e Cape Town. Dal 1884 è diventata città turistica e nel 1970 è stata dichiarata Monumento Nazionale. E’ una città nota anche per i suoi suggestivi e splendidi edifici storici. Da non perdere il famoso Lord Milner Hotel, che spesso ospitava Cecil Rhodes ed Edgar Wallace. Cena e pernottamento a bordo.

    Shongololo Express

    Pensione completa

    Escursioni NON disponbili
  • 13° giorno – CAPE TOWN

    Arrivo a Cape Town e trasferimento in hotel. Giornata dedicata alla visita della “Mother City”, così come viene chiamata dai sudafricani, estesa fra la maestosa Table Mountain e l’Oceano Atlantico, e considerata una delle città più belle del mondo. Gli stili architettonici vanno dal Cape Dutch al settecentesco georgiano, dall’affascinante regency al vittoriano, fino ai giorni nostri. Cosa vedere a Cape Town? L’animato Victoria & Alfred Waterfront, Robben Island – sito UNESCO dove fu detenuto Nelson Mandela –, Signal Hill, il quartiere di Bo-Kaap e i giardini botanici di Kirstenbosch, situati sul versante orientale della Table Mountain e considerati tra i più belli al mondo. Durante la giornata avrete la possibilità di prendere la funicolare che sale sulla cima della Table Mountain (attività non inclusa nella quota). Al tramonto, potrete godere di magnifiche viste sulla città dal punto di osservazione di Signal Hill. In serata, verrà servita una particolare cena di addio

    Cape Town Lodge (o similare)

    Mezza pensione

    Escursioni NON disponbili
  • 14° giorno – CAPE TOWN

    Dopo colazione, partenza in direzione dell’aeroporto per l’imbarco sul volo di rientro o proseguimento verso altre destinazioni.

    Escursioni NON disponbili

Note

Questo itinerario di viaggio può essere personalizzato con l’aggiunta di un soggiorno mare in Mozambico, Mauritius, Seychelles o con un’estensione alle Victoria Falls. Contatta i nostri Travel Designers per disegnare il tuo viaggio su misura e scoprire se sono in corso delle promozioni.

Compila il seguente modulo per ricevere informazioni sul tour

"African Explorer"

Quote a partire da 6100€ a persona

Se desideri contattarci più rapidamente:

Torna su